Ringraziamento della comunità

Carissimo don Roberto,
sono ormai trascorsi quattro anni da quando Lei è venuto in mezzo a noi. Il giorno del suo insediamento disse che sognava una parrocchia di gradinate: la parrocchia è l'umanata possibilità di incontrare Dio. Tutte le iniziative possibili, tutte le aggregazioni inventabili non sono nulla se non portano alla Trinità.

Sognava uno parrocchia da campo di calcio, una squadra dove non esistono titolari e panchinari, una comunità dove ci sia gioia di condivisione.

In questi anni ha donato tutto se stesso per il bene della Comunità, non ci ha fatto mai mancare il suo sostegno e la sua vicinanza anche tra mille difficoltà, non ha mai smesso di amarci ed incoraggiarci, sempre presente per tutti, come un buon padre con i suoi figli; noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio, con i nostri limiti ci siamo impegnati a sostenerla, incoraggiarla, farla sentire a casa.

In questo lungo periodo si è preso cura della nostra Chiesa, rivoltandola come un calzino cercando di renderla sempre più decorosa, ed oggi, dopo circa tre anni dall'inizio dei lavori di restauro che Lei ha voluto fortemente, (malgrado) tra mille ostacoli, possiamo ammirala nella pienezza del suo splendore.Grazie alla sua ostinata determinazione oggi lo nostra amata Chiesa è tornata a brillare di luce viva e a profumare di freschezza.

A nome del Consiglio Pastorale e dell'intera comunità parrocchiale desidero esprimerLe tutta la nostra gratitudine ed il ringraziamento per ciò che ha fatto in questi anni per la nostra comunità, e se non riusciamo a dimostrarglielo sappia che Le vogliamo bene!!!

Caro don Roberto, come comunità avremmo il piacere di festeggiarla e ringraziarla nel giorno del Suo compleanno, condividendo la celebrazione eucaristica del prossimo Venerdì 15 giugno alle ore 18 00, ed un piccolo rinfresco come si fa in una grande famiglia.

Ci auguriamo di poter contribuire in modo sostanziale alla realizzazione di quei sogni di cui parlava nel giorno del Suo insediamento, promettendoLe infinita obbedienza e sostegno per tutte le iniziative pastorali che vorrà intraprendere con noi.

AffidandoLa alla Beata Vergine Maria Avvocata del nostro Popolo e a Sant' Eustachio titolare della nostra Parrocchia, le diciamo semplicemente Grazie, grazie, grazie.

 

Sesso Aurunca 10 giugno 2018

La Sua Comunità Parrocchiale